Elisa Rauber su Facebook
+39 331.683.62.97
Elisa Rauber

F.A.Q.

1. IL TRATTAMENTO E' SICURO?
Il trattamento si realizza in totale sicurezza dal punto di vista igienico, poiché gli applicatori, i pigmenti, i puntalini per il disegno di prova e i contenitori per il colore sono sterili e monouso; inoltre, qualsiasi altro strumento e accessorio utilizzato durante l'esecuzione del lavoro è monouso, a garanzia della massima igiene e tranquillità.

2. QUANTE SEDUTE SONO NECESSARIE?
Il trattamento viene realizzato in 2 sedute, a distanza di un mese l'una dall'altra. La seconda seduta serve a fissare il colore, affinché rimanga poi stabile per circa un anno, un anno e mezzo.

3. QUANTO DURA LA SEDUTA?
La seduta dura mediamente 60/90 minuti, a seconda della complessità del lavoro da eseguire.

4. IL TRUCCO PERMANENTE E' DOLOROSO?
Il dolore è una sensazione soggettiva, pertanto non si può affermare che il trattamento sia doloroso. In ogni caso, l'eventuale fastidio si avverte solo durante la seduta e viene inoltre fortemente ridotto dalla professionalità dell'operatore e dall'utilizzo di strumenti appositi.

5. QUALI CARATTERISTICHE HANNO I PIGMENTI?
I pigmenti impiegati sono sterili, monouso e conformi alle più restrittive normative europee; garantiscono quindi massima raffinatezza e totale sicurezza in termini di compatibilità e tollerabilità. Per saperne di più, visita il sito Goldeneye.

6. CI SONO CONTROINDICAZIONI?
Il trattamento può essere realizzato qualora non ci siano malattie in corso o problematiche particolari. Si raccomanda quindi di avvisare l'operatore e di consultare il proprio medico curante o specialista se vi sia qualsiasi dubbio sul proprio stato di salute.

7. QUALI SONO GLI ACCORGIMENTI PRE-TRATTAMENTO?
Nella settimana precedente si consiglia di:
- non esporsi ai raggi solari e/o artificiali
- non sottoporsi a trattamenti estetici al viso particolari
- sospendere, ove possibile, l'assunzione di farmaci vasodilatatori

8. QUALI SONO LE INDICAZIONI POST-TRATTAMENTO?
Nelle 2 settimane successive si raccomanda di:
- applicare sulla zona trattata esclusivamente i prodotti consigliati dall'operatore
- non bagnare eccessivamente l'area pigmentata
- non truccare/struccare la parte trattata
- non esporsi ai raggi solari e/o artificiali
- non sottoporsi a trattamenti estetici al viso particolari
- non strofinare l'area pigmentata
- non asportare manualmente le crosticine di colore
- evitare sauna, bagno turco, piscina, mare e spiaggia

9. OGNI QUANTO TEMPO VA FATTO IL RITOCCO?
Per un risultato sempre perfetto, visibile e allo stesso tempo naturale, si consiglia di sottoporsi a un trattamento di ritocco in media ogni 12 mesi. In alcuni casi però il ritocco potrebbe essere necessario dopo 6/8 mesi, in altri dopo 18/24 mesi. Questa differenza dipende dal tipo di pelle, dal sistema immunitario (velocità con cui il pigmento viene naturalmente eliminato dall'organismo), dal tipo di pigmento utilizzato e dalla zona trattata.

10. COME MANTENERE IL TRATTAMENTO NEL TEMPO?
Per evitare di alterare i colori depositati, si raccomanda di applicare sempre sulla zona trattata una protezione solare a schermo totale e di proteggere la parte pigmentata durante la realizzazione di particolari trattamenti estetici o medici, che prevedano l'impiego di laser e acidi. Inoltre, per avere sempre un risultato perfetto, si consiglia di sottoporsi al trattamento di ritocco una volta all'anno.

 

E' IMPORTANTE SAPERE CHE...